#10 La casa dei 1000 corpi

Il primo horror di Rob Zombi riprende il genere brutale e nichilista degli anni ’70, e lo rielabora sfruttando stereotipi psichedelici, disturbanti come pochi e vagamente “da fumetto”. Questo probabilmente è uno dei migliori che ha realizzato, per quanto forse non originalissimo a livello di trama. Recensione

LEGGI ANCHE:  Hellraiser: non ci sono limiti (C. Barker, 1987)

Pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

15/04/2018