Autopsy – Probabilmente uno dei migliori e più abili a capitalizzare le poche risorse a disposizione tra gli horror recenti: imperdibile per la situazione che vivono i protagonisti, per lo scenario solo apparentemente poveristico e per la tenebrosa quanto insolita protagonista. Se amate l’horror in tutte le sue declinazioni, sono 15 euro ben spese a mio parere.

LEGGI ANCHE:  Intervista ad Alberto Antonini (regista di Seguendo il sangue)

Pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

07/11/2017