Non ho sonno (2001) – Sono quasi vent’anni che ci affanniamo a ripetere che Argento non è più lui, dimenticando quello che forse è il suo miglior film degli anni recenti: cupo, sinistro e con la giusta dose di splatter, strizza l’occhio ai precedenti lavori (in particolare a Profondo rosso, che viene rielaborato e rivisitato senza riciclare nulla) e vanta un livello di tensione difficilmente eguagliato in seguito. Se non l’avete ancora visto, è ora di provvedere: su Amazon c’è in una originale versione olografica del DVD.

LEGGI ANCHE:  I 10 film horror più anomali degli ultimi anni

Pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

07/11/2017