Diario proibito di un collegio femminile (Horror Hospital, A. Balch, 1973)

Sintesi: un chirurgo pazzo sottomette alla propria volontà, con l’inganno di una vacanza rilassante, orde di hippy flaccidi. Ed un po’ rincoglioniti. E ricordate di lavare sempre i denti… In sintesi: mediocre prodotto settantiano, senza infamia e con pochissima lode. Questo è un film proveniente dagli anni ’70 che vede la partecipazione di Michael Gough […]

I 3 dell’operazione drago (R. Clouse, 1973)

Noto anche come “Enter the Dragon” – Hong Kong, e distribuito per i suoi venticinque anni dall’uscita in versione estesa di 110 minuti, è il film che ha consacrato l’artista marziale Bruce Lee come attore di culto di grandissima influenza per il genere. Come è noto il protagonista Bruce Lee morì poco dopo le riprese di […]

Oscar Insanguinato – Theatre of Blood (Douglas Hickox, 1973)

Lionheart, attore delle principali opere di Shakespeare, decide di prendersi una feroce vendetta nei confronti della critica che l’ha stroncato… In breve. Cult del terrore anni ’70, con un Vincent Price particolarmente ispirato. Un classico del genere condito della giusta dose di ironia: da non perdere. Considerato da molti un eccellente esempio di equilibrio tra […]

Un Natale rosso sangue (B. Clark, 1973)

Un uomo senza volto sale nell’attico di un convitto femminile mentre le inquiline festeggiano il Natale; iniziano ad arrivare telefonate minacciose… In breve. Un buon thriller, molto originale ed atipico per l’epoca e che sembra quasi riduttivo definire proto-slasher: molti degli “ingredienti” tipici di altri film di successo sembrerebbero nascere qui, ma c’è tanto di […]

Thriller – en grym film (1973, A. Fridolinski / B. A. Vibenius)

Una giovane donna subisce un pesante trauma nell’infanzia, che la rende completamente muta: anni dopo, viene rapita da uno sfruttatore di prostitute e ne rimane schiava per diverso tempo, finchè non inizia a preparare la propria vendetta… In breve. Pluri-osannato – ed in parte iper-valutato – da Tarantino, che si ispirò al personaggio di Frigga […]

Passi di danza su una lama di rasoio (M. Pradeaux, 1973)

Una donna assiste casualmente ad un omicidio mediante un cannocchiale, e la polizia sospetta – inizialmente a ragion veduta – del fidanzato di lei. In un classico intrigo alla “tutti sospettati” uscirà fuori la “contorsionistica” verità…

La morte negli occhi del gatto (A. Margheriti, 1973)

Corringa MacGriffin (la Birkin nota al grande pubblico per la censuratissima canzone “Je T’aime… Moi Non Plus”) è una giovane apparentemente di buona famiglia, che viene espulsa da un collegio londinese e torna al castello per trascorrere un po’ di tempo libero. Qui incontra Lord James (Keller), un cugino coetaneo un po’ fuori di testa, […]

Tony Arzenta (Big Guns, D. Tessari, 1973)

“Sveglia, Cutitta: trasmettono un programma speciale…” “Tony Arzenta” (Big guns) è un noir anni 70 diretto da Duccio Tessari, con protagonista un giovanissimo Alain Delon e caratterizzato dalle lancette dell’orologio del protagonista che sembrano scandire un destino segnato. La storia è quella di un killer con moglie e figlio che, giusto nel giorno del compleanno […]