Phenomena – Dario Argento (1985)

Jennifer viene dagli Stati Uniti per studiare in Svizzera, in una particolare regione detta la “Transilvania” della stessa. Si reca a risiedere in un collegio femminile, dove viene da subito presa di mira da una direttrice ultra-autoritaria (e vagamente cattolico-integralista, come si coglie da una sua battuta) e dalla maggioranza di allieve della scuola. Nel […]

Paura nella città dei morti viventi (L. Fulci, 1980)

Durante una seduta spiritica nella città di New York, una giovane donna (Mary Woodhouse) avverte il suicidio di un prete (Padre Thomas) a Dunwich, e poco dopo un cadavere emerge dal sottosuolo: è l’inizio di un’inquietante catena di avvenimenti, che culminerà in uno dei masterpiece più surreali e spaventosi di Lucio Fulci. In breve: un […]

Inferno – D. Argento (1980)

New York: la studentessa Rose trova il libro di un architetto-alchimista dal titolo “Le tre madri”, nel quale si narra di tre case costruite per ospitare tre streghe (Mater Suspiriorum a Friburgo che abbiano conosciuto in Suspiria, Mater Lacrimarum a Roma e Mater Tenebrarum, per l’appunto, a New York). La curiosità della ragazza la spingerà […]

Il giorno del venerdì santo (The long good friday, J. Mackenzie, 1980)

Harold Shand è il potentissimo boss della criminalità londinese, le cui attività illecite (tra cui la costruzione della sede dei Giochi Olimpici a London Docklands) vengono seriamente messe in pericolo da una catena di attentati ed omicidi effettuati da ignoti… In breve. Un capolavoro del gangster-thriller ottantiano, condotto dal centralissimo personaggio di Harold Shand, ex […]

Cruising (W. Friedkin, 1980)

La polizia di New York indaga su un misterioso serial killer che sembra colpire ripetutamente l’ambiente omosessuale della città: per farlo, infiltra un agente (interpretato da Al Pacino) che rispecchia la corporatura media della vittima… In breve. Film controverso, brutale e girato senza mezzi termini (la versione italiana è tagliata in alcune sequenze considerate scabrose) […]

Vestito per uccidere (B. De Palma, 1980)

Un killer uccide una donna dentro un ascensore: unica testimone del delitto, una prostituta che si trovava casualmente sul posto… In breve. Ottimo thriller di De Palma ispiratissimo ai lavori di Dario Argento, ma a questi livelli è quasi impossibile capire “chi” si sia ispirato a “cosa”: la trilogia argentiana era già uscita da un […]

Maniac (W. Lusting, 1980)

Frank Zito è un cittadino newyorkese dalle tendenze psicopatiche: avvicina donne di varia estrazione sociale ed usa fare loro lo scalpo, dopo averle uccise, allo scopo di inchiodarlo ad alcuni manichini che colleziona in casa. Potrà la frequentazione della bella fotografa Anna (Caroline Munro) mutare i suoi comportamenti omicidi e perversi? In breve. Dal regista […]

Incubo sulla città contaminata (Umberto Lenzi, 1980)

“Incubo nella città contaminata” di Umberto Lenzi potrebbe indurre a facili ironie da insopportabili espertoni di horror. Cosa succederebbe se, un bel giorno, nell’aereoporto della vostra città atterrasse un velivolo senza identificarsi? Interverrebbe immediatamente polizia – risponderà il nerd di turno – con tanto di esercito armato fino ai denti. E da quell’aereo, come i […]

Macabro (L. Bava, 1980)

Jane (Bernice Steigers) tradisce il marito all’interno di una villa isolata; durante la sua assenza uno dei due figli muore in circostanze violente, mentre l’amante rimane ucciso in un incidente stradale proprio per la fretta di rientrare a casa. Dopo un anno in clinica, la protagonista ritorna nel luogo dove avvenivano gli incontri sessuali…

Virus – L’inferno dei morti viventi (B. Mattei, 1980)

Un’industria multinazionale operante in Nuova Guinea (la H.O.P.E.) produce un pericoloso prodotto nocivo, che ispirerà parte di Resident Evil e soprattutto trasformerà le persone in zombi cannibali: una parabola ecologista e di denuncia sociale condita nel solito splatter all’italiana.