La casa del tappeto giallo (C. Lizzani, 1983)

Sulla falsariga di quanto si vedrà (con risultati decisamente più convincenti) nell’altro semi-sconosciuto La morte avrà i suoi occhi, “La casa del tappeto giallo” (produzione R.P.A. Cinematografica, RAI e SACIS dei primi anni ottanta) indaga psicologicamente sul vissuto dei personaggi, in particolare della protagonista Franca, ossessionata dalla figura del patrigno ed in crisi coniugale col […]

2019 Dopo la caduta di New York (S. Martino, 1983)

In una New York post-apocalittica, bersagliata da soldati armati di balestra, raggi laser e legge marziale, un anti-eroe solitario viene inviato a salvare l’unica donna delle Terra non ancora contaminata dalla radiazioni, che potrebbe contribuire a ripopolare l’umanità sterminata da guerre nucleari. Un film del regista italiano Sergio Martino, ricco di suggestioni e rimandi ad […]

La fortezza – The keep (M. Mann, 1983)

1941: un gruppo di nazisti viene inviato a sorvegliare una misteriosa fortezza, in una sperduta località rumena; alle prese con una forza crudele e sinistra, dovranno ingaggiare un professore ebreo per affrontarla. In breve. L’unico horror puro di Mann, abbastanza difficile da reperire e orrendamente mutilato rispetto alla director’s cut (che durava circa 3 ore […]

Miriam si sveglia a mezzanotte (T. Scott, 1983)

Miriam vive a New York col suo amante, che soffre (come tutti i precedenti) di invecchiamento precoce; si rivolgeranno ad una dottoressa che sta effettuando da anni ricerche sull’argomento. In breve. Horror moderno in cui il vampiro diventa una specie di edonista decadente, circondato da amanti effimeri e a caccia di prede in locali dark. […]

Sleepaway Camp (R. Hiltzik, 1983)

Otto anni dopo la morte improvvisa di parte della sua famiglia, l’introversa Angela viene mandata in campeggio col cugino Ricky; saranno entrambi vittime predestinate di bullismo da parte degli altri ragazzi. Un killer si aggira nel campeggio, nel frattempo… In breve. Cult del terrore, per appassionati del genere e pochissimi altri, ampiamente ispirato al cinema […]

Il senso della vita (Monty Python, 1983)

Gli stadi della vita, dalla nascita alla morte, visti dagli occhi di Chapman, Cleese, Gilliam, Idle, Jones e Palin. In breve. Il film che ha consacrato la fama dei Monty Python (i cinque comici inglesi noti per gli sketch del Flying Circus) a livello mondiale: qui curano sia soggetto che regia ed interpretazioni (almeno cinque […]