Nymph()maniac, Vol. I / II (L. V. Trier, 2013)

Il pensionato Seligman trova Joe, sanguinante e semisvenuta, in un vicolo vicino casa propria: poichè la donna rifiuta qualsiasi soccorso, accetta di andare a casa dell’uomo e di raccontargli come sia finita lì… In breve. Interminabile excursus sull’erotismo e le sue ossessioni, raccontato dal punto di vista di una ninfomane: c’è spazio per considerazioni varie […]

I spit on your grave 2 (S. R. Monroe, 2013)

Un’aspirante modella contatta tre fotografi per un servizio gratuito; giunta sul posto si rifiuta di spogliarsi davanti alla camera, e scoprirà di trovarsi in un incubo senza fine… In breve. Secondo capitolo della saga creata da Zarchi di cui, almeno apparentemente, non vi era alcun bisogno. Nonostante tutto il film regge, e anzi supera ogni […]

The Green Inferno (E. Roth, 2013)

Un gruppo di attivisti parte per il Perù, al fine di fermare le ruspe di una società che vogliono radere al suolo parte della foresta e proteggere la tribù del posto: l’azione sembra riuscire, ma l’imprevisto è in agguato… In breve. Horror di buona fattura, e (come tradizione vuole) da Eli Roth escono film che […]

Moebius (2013, Kim Ki-duk)

Da non confondersi con l’omonimo argentino del 1996, Moebius (trasmesso su RaiTre il 6 aprile di quest’anno) è l’ultimo film del prolifico regista coreano Kim Ki-duk, che certamente non le manda a dire a livello contenutistico per quanto, in questa circostanza, la forma sembri decisamente più corposa della sostanza. Tanto per cominciare, perché Moebius? L’accostamento […]

Tulpa (F. Zampaglione, 2012)

Lisa Boeri (Claudia Gerini) è una dipendente modello di un’azienda multinazionale: dopo aver sgobbato e fatto gli straordinari è un’assidua frequentatrice del Tulpa, un sex-club gestito da un inquietante guru. Un killer inizia ad uccidere, uno ad uno, alcuni dei compagni di letto della protagonista… In breve. Saggio thriller-erotico di Zampaglione che abbandona l’horror puro […]

Sinister (S. Derrickson, 2013)

Ellison è uno scrittore in crisi: il suo libro “Kentucky Blood” è stato un best seller, ma attualmente vive nel dimenticatoio, e sta cercando l’ispirazione per un nuovo lavoro. Tacitamente memore del Jack Torrance di Shining, si stabilisce con la famiglia all’interno di una casa in cui, come vediamo dall’inizio, sono avvenuti degli orrendi omicidi. […]

Le streghe di Salem (Rob Zombie, 2013)

Una DJ della cittadina di Salem riceve il disco de “I signori“, inquietante vinile che presto la porterà al delirio… In breve. Dichiaratemente ispirato all’horror settantiano sovrannaturale, “The lords of Salem” è un film riuscito solo in parte: riesce a tenere viva l’attenzione dello spettatore (specialmente nelle deliranti scene allucinatorio-oniriche), ma possiede una trama davvero […]

Smiley (M.J. Gallagher, 2012)

Una timida matricola si affaccia sul mondo del campus entrando in contatto, almeno apparentemente, con un inquietante serial killer: Smiley sembra operare attraverso una videochat anonima attraverso la triplice ripetizione di una sorta di parola d’ordine (“l’ho fatto per divertimento“). In breve. Horror low-budget incentrato sulla figura di un killer che vive all’interno di internet: […]

Oltre il guado (Across the river, L. Bianchini, 2013)

Un etologo sta seguendo alcune tracce nelle foreste sperdute tra Fruili e Slovenia, monitorando gli animali che attraversano la zona. Una telecamera montata sul corpo di una volpe gli mostra una località sconosciuta, apparentemente abbandonato, giusto oltre il fiume… In breve. Notevole horror recente italiano che non ha nulla da invidiare alle produzioni più blasonate. […]

The Den (Zachary Donohue, 2013)

Elizabeth è una studentessa universitaria incaricata di studiare un campione di persone che interagiscono con una chat-roulette, ovvero una videochat ad interlocutori casuali (The Den potrebbe tradursi come “il covo”); dopo aver incontrato persone di ogni genere, assiste ad un omicidio in diretta. In breve. Un serial killer che si annida nel dark web: è […]

La casa (F. Alvarez, 2013)

Due uomini catturano una ragazza nel bosco, accusandola di essere posseduta. Molto tempo dopo, cinque amici si ritrovano in una casa in mezzo al bosco… In breve. Un remake ben realizzato, con i suoi molteplici perchè; è un rifacimento molto personale e, forse soprattutto per questo, interessante. Piacerà ai fan dell’horror, inclusi gli inossidabili amanti […]