Fuga da Los Angeles (J. Carpenter, 1996)

Los Angeles, 2013. Esattamente 16 anni dopo la fuga da New York di Jena Plinskeen: a Fire Base 7 si deportano prigionieri per crimini morali contro gli Stati Uniti, così come le aquile presenti sulle divise dell’esercito suggeriscono un esplicito richiamo al periodo nazista. Tra i prigionieri vi è anche l’eroe del film precedente, catturato […]

La fortezza – The keep (M. Mann, 1983)

1941: un gruppo di nazisti viene inviato a sorvegliare una misteriosa fortezza, in una sperduta località rumena; alle prese con una forza crudele e sinistra, dovranno ingaggiare un professore ebreo per affrontarla. In breve. L’unico horror puro di Mann, abbastanza difficile da reperire e orrendamente mutilato rispetto alla director’s cut (che durava circa 3 ore […]

Frenzy (1972, A. Hitchcock)

Un assassino seriale uccide varie donne a Londra strangolandole con una cravatta: per una serie di circostanze casuali, la polizia sospetta dell’uomo sbagliato… In breve: un buon film, il penultimo, del maestro del brivido, caratterizzato da un perfetto equilibro tra componenti violente (esplicite come non mai per il regista), virtuosismi di camera, elementi di puro […]

Fantasmi da marte (2001, J. Carpenter)

C’è una considerazione che viene fatta spessissimo riguardo ai cosiddetti film di serie B (tra cui annoveriamo senza dubbio “Fantasmi da Marte”), ovvero (citando un’ improponibile Wikipedia): “Con il termine piuttosto generale di B-movie, o anche film di serie B, si indica solitamente un film a basso budget e di dubbia qualità, di qualunque genere […]

Frontiers – Ai confini dell’inferno (X. Gens, 2007)

A Parigi scoppia il caos in seguito all’annunciata elezione di un canditato di estrema destra: nel frattempo un gruppo di ragazzi sta fuggendo da una tentata rapina, al fine di trovare scampo fuori città. Troveranno presto il posto sbagliato in cui fermarsi… In breve. Una prova di horror francese valida, a ben vedere, più nella forma […]

La frusta e il corpo (M. Bava, 1963)

Il nobile Kurt, cacciato dal proprio castello per via della propria vita dissoluta, viene freddamente riaccolto dai familiari: ha alcuni conti in sospeso ed è ossessionato dall’amore negato di Nevenka, la quale ha dovuto sposare il fratello di lui su imposizione del padre. In realtà i due sono amanti segreti, e vivono un rapporto sado-masochistico […]

The Front Line (Jang Hun, 2011)

“The front line” è un film di guerra che riguarda la tragedia della guerra coreana degli anni 50 vista attraverso il filtro stilistico dei classici del passato (probabilmente Platoon su tutti): una contrapposizione, quella rappresentata da Jang Hun, tra nordisti e sudisti che si rivela, col trascorrere dell’intreccio, decisamente meno marcata di quanto possa sembrare. […]

From beyond – Terrore dall’ignoto (S. Gordon, 1986)

L’assistente di uno scienzato non troppo sano di mente viene rinchiuso in un manicomio: il professore è stato trovato decapitato, dopo che i due hanno tentato uno strano esperimento di stimolo della ghiandola pineale, il “terzo occhio” citato a partire da Cartesio. Ipotizzando che si tratti di un organo completamente addormentato, i due protagonisti sono […]

The fog (J. Carpenter, 1980)

Durante la ricorrenza del centenario della nascita della tranquilla cittadina di Antonio Bay (21 aprile), una misteriosa nebbia avvolge le navi di passaggio e le case dei singoli abitanti. Al suo interna sembrano celarsi dei misteriosi esseri che uccidono utilizzando spade ed uncini… In breve. “The fog”, film in parte sopravvalutato ma discretamente interpretato: un’ […]