Quattro mosche di velluto grigio (D. Argento, 1971)

Quel maledetto treno blindato (The inglorious bastards, E.G. Castellari, 1978)

Qualcosa striscia nel buio (M. Colucci, 1971)

Quella villa accanto al cimitero (L. Fulci, 1981)

Quando Alice ruppe lo specchio (L. Fulci, 1988)

I quattro dell’Apocalisse (L. Fulci, 1975)