Terror Firmer (L. Kaufman, 1999)

“Terror Firmer” è una produzione indipendente a tinte splatter-demenziale firmata dal grande Llyod Kaufman, ricco di dettagli autobiografici perchè descrive un set cinematografico nel quale avvengono una serie di misteriosi omicidi ad opera di una misteriosa stangona (Sheri Wenden, che – come tradizione Toxic Avenger-iana vuole – mosterà il suo volto solo alla fine). Nel […]

Tutti i colori del buio (S. Martino, 1974)

Una donna sopravvive ad un incidente stradale, ed inizia ad essere perseguitata da una setta satanica. In breve. Un Sergio Martino delirante ed onirico, a raccontare una storia accattivante di manipolazione e sensualità. Forse è tutto un incubo. Tutti i colori del buio è uno dei film di Sergio Martino più noti nel panorama del […]

Tetsuo – The Iron Man (1989, Shinya Tsukamoto)

Un composto business-man provoca un incidente stradale ad uno sconosciuto; lentamente inizierà a trasformarsi in un ibrido uomo-macchina. In breve: fantascienza low-budget con elementi horror, trama sconnessa e richiami al primo Cronenberg. Una chicca cyberpunk originale quanto delirante, non agevole da visionare quanto cult all’ennesima potenza. Girato volutamente in bianco e nero, con stile delirante […]

Tetsuo 3 – The bullet man (S. Tsukamoto, 2009)

Anthony perde il figlio in circostanze misteriose, ed inizia ad essere tormentato dai rimorsi: presto una misteriosa mutazione inizierà a manifestarsi nel suo corpo… In breve. Terzo capitolo della saga cyberpunk di Tsukamoto: relativamente più digeribile degli altri due, filmato con grande stile ed eccellente fotografia. Restituisce un senso compiuto all’intera saga di Tetsuo chiarendo, […]

Three… Extremes (Park Chan-wook, Takashi Miike, Fruit Chan, 2004)

Tre storie differenti (una donna che afferma di conoscere l’elisir di lunga vita, un famoso e giovane regista e due sorelle) a comporre una inquietante e grottesca trilogia di horror orientali. In breve. Trilogia di cortometraggi dell’orrore, decisamente accattivante e crudele al punto giusto. Presentato nella sezione Mezzanotte alla 61a Mostra internazionale d’arte cinematografica di […]

Twende Berlin (Farasi Flani, 2012)

Un viaggio documentato tra Africa e Germania che mostra la cannibalizzazione dell’industrialismo, e suggerisce i problemi delle metropoli odierne dovuti al soffocamento progressivo degli spazi pubblici. Il tutto accompagnato dalla musica degli Ukoo Flani… In breve.  Un singolare viaggio metropolitano in stile documentaristico e dal forte significato simbolico, alla ricerca del significato e della critica […]

Dal tramonto all’alba (R. Rodriguez, 1996)

Le vicende di due fratelli appena evasi di prigione e ricercati dalle autorità americane, in cerca della libertà in un rocambolesco viaggio verso il Messico… In due parole. Incredibile connubio tra poliziesco-noir ed horror, con espliciti, insistiti e ripetuti omaggi al cinema di genere anni 70/80; come se non bastasse, è interpretato da un cast […]

Tutti defunti tranne i morti (P. Avati, 1977)

Dante trova un nuovo lavoro: vendere alcuni libri inerenti le leggende delle famiglie nobili della Romagna. Per farlo si mette in contatto con gli eredi ed arriva al al castello Zanotti, dove è appena spirato il marchese Ignazio. In un clima surreale, viene invitato ad unirsi al tavolo dei commensali dalla stravagante figlia del defunto, […]

The VVitch: A New-England Folktale (R. Eggers, 2015)

1630: una famiglia del New England viene scomunicata e cacciata dalla propria comunità, andando a vivere nelle prossimità di un bosco. In breve. Un saggio dell’horror iconografico, opprimente e maestoso nella rappresentazione di una (possibile?) realtà dell’epoca. In pochi rimarranno indifferenti: da non perdere. Girato in soli 25 giorni, ed in larga prevalenza sfruttando la […]

I 3 dell’operazione drago (R. Clouse, 1973)

Noto anche come “Enter the Dragon” – Hong Kong, e distribuito per i suoi venticinque anni dall’uscita in versione estesa di 110 minuti, è il film che ha consacrato l’artista marziale Bruce Lee come attore di culto di grandissima influenza per il genere. Come è noto il protagonista Bruce Lee morì poco dopo le riprese di […]

The War Game (P. Watkins, 1965)

“The war game” è un film del 1965 che immagina gli effetti di una catastrofe nucleare sull’Inghilterra, a seguito di un ipotetico attacco sovietico. Disponibile esclusivamente in lingua inglese, “The war game” è un mockumentary di grande impatto, sia per la sua realizzazione ossessivamente realista che per il fatto di essere basato, a quanto suggerito […]