Nightmare 5 – Il mito (S. Hopkins, 1985)

Alice Johnson è una studentessa tormentata da incubi ricorrenti, oltre che da un mondo che sembra non saperla ascoltare; le uniche figure amiche sembrano essere quella del padre e del fidanzato Dan. Nel frattempo si preparano i presupposti per la rinascita di Freddy Krueger… In breve. Quinto episodio di una saga horror longeva, incentrato stavolta […]

Nightmare 6 – La fine (R. Talalay, 1991)

John soffre di amnesia, ed è terrorizzato dalle grandi altezze; senza sapere come ci sia arrivato, si ritrova chiuso in un riformatorio. Il burattinaio degli incubi verrà presto a fare visita sia a lui che ad altri due ragazzi problematici, che cercaranno di farsi aiutare da una psicologa… In breve. Sesto episodio della saga inaugurata […]

Nightmare – Nuovo incubo (W. Craven, 1994)

Heather Langenkamp, l’indimenticabile protagonista di Nightmare – Dal profondo della notte diretto da Wes Craven, vivrebbe pacificamente la propria vita tra lavoro e famiglia, se non fosse per un maniaco che la minaccia telefonicamente… In breve. Piccolo capolavoro meta-cinematografico, che non ebbe mai il successo nè la popolarità che meritava, non fosse altro che sei […]

Quel motel vicino alla palude (Eaten Alive, T. Hooper, 1977)

Louisiana: una prostituta viene cacciata da un bordello perché non vuole assecondare Buck (un giovanissimo Robert Englund): la donna trova rifugio nello scalcinato Starlight Motel, il “motel vicino alla palude” gestito da Judd, un tizio piuttosto fuori di testa che alleva il proprio coccodrillo lì vicino. In breve. Un classico dell’horror “artigianale” americano, penalizzato dal […]

Hatchet (A. Green, 2006)

Un gruppo di turisti resta bloccato su un torrente infestato di alligatori: ma a quanto pare il vero problema non è quello… In breve. Slasher di tradizione ottantiana ben concepito quanto semplice ed essenziale nella trattazione. Introduce il villain  Victor Crowley, un ragazzo deforme (interpretato da Kane Hodder, uno degli stuntman che hanno vestito numerose […]

976 – Chiamata per il diavolo (R. Englund, 1988)

Hoax, un classico nerd americano, vive con la madre Lucy (fanatica religiosa) ed il cugino Spike: quest’ultimo, tra una partita a carte ed un giro in moto, usa chiamare un servizio telefonico per ascoltare l’oroscopo. Così facendo instaura una linea diretta con Satana in persona… In breve. Discreto horror ottantiano, per quanto vagamente trash nell’idea […]