Che cos’è un beccafico (sul serio)
0 (0)

Il nostro voto
Cosa ne pensi?
[Voti: 0 Media: 0]

Il termine “beccafico” è una parola maschile composta derivante dalla combinazione dei verbi “beccare” e “fico”. Questa parola è stata coniata in quanto questi uccelli sono noti per la loro predilezione per i fichi, riflettendo quindi la loro ghiottoneria per questo frutto. In latino, questa specie era chiamata “ficedŭla”, che potrebbe derivare dalla convinzione popolare che questi uccelli si nutrano di fichi, combinando il termine “ficus” (fico) con il tema del verbo “edĕre” (mangiare).

Il “beccafico” si riferisce a un piccolo uccello passeraceo appartenente alla famiglia dei silvidi (Sylvia simplex). Questo uccello ha un piumaggio bruno-oliva con il ventre di colore più chiaro ed è noto per nidificare anche in Italia. La carne di questi uccelli è apprezzata e il loro nome è talvolta esteso ad altri uccelli del genere Sylvia e Acrocephalus. Va notato che il termine “beccafico reale” è un altro nome per il rigogolo.

Inoltre, l’espressione “grassa come un beccafico” è spesso utilizzata per descrivere una persona in sovrappeso e dal aspetto florido, facendo riferimento all’idea che questi uccelli possano essere particolarmente succulenti.

Il nostro voto
Cosa ne pensi?
[Voti: 0 Media: 0]

Lipercubo.it is licensed under Attribution-ShareAlike 4.0 International - Le immagini presenti nel sito sono presentate a solo scopo illustrativo e di ricerca, citando sempre la fonte ove / quando possibile - Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso


Il nostro network: Lipercubo.it - Pagare.online - Trovalost.it.