Eyes Wide Shut: la spiegazione del finale


Il finale di “Eyes Wide Shut” di Stanley Kubrick è aperto a diverse interpretazioni, ma può essere visto come un momento in cui il protagonista, interpretato da Tom Cruise, affronta una sorta di rivelazione sulla natura dell’umano e la complessità dei desideri.

Nella scena finale, il personaggio di Cruise, Bill Harford, è con sua moglie Alice, interpretata da Nicole Kidman, e sembra che abbiano raggiunto una sorta di comprensione reciproca e di riconciliazione. Questo momento potrebbe simboleggiare un’evoluzione nel loro rapporto, una sorta di accettazione delle imperfezioni e dei desideri nascosti l’uno dell’altro.

Alcuni interpretano anche questa scena come un momento di consapevolezza per il personaggio di Bill riguardo alla complessità delle relazioni umane e dei desideri sessuali. Durante il film, Bill si immerge in un mondo segreto e oscuro, scoprendo una serie di eventi e incontri che mettono in discussione la sua comprensione della sessualità e della fiducia nelle relazioni.

In una chiave psicoanalitica, “Eyes Wide Shut” può essere interpretato come un viaggio attraverso i desideri inconsci e la ricerca di significato da parte del protagonista, Bill Harford, interpretato da Tom Cruise. Il film esplora temi di desiderio, gelosia, repressione e la complessità dei legami emotivi e sessuali.

Il viaggio di Bill attraverso un mondo di desideri segreti e oscuri può rappresentare un percorso psicologico attraverso la psiche umana. Le sue interazioni con varie persone durante la notte potrebbero essere viste come rappresentazioni simboliche dei desideri repressi o delle tentazioni che emergono dalla sua mente inconscia.

La scena finale, dove Bill sembra avere una sorta di riconciliazione emotiva con sua moglie Alice, interpretata da Nicole Kidman, potrebbe essere interpretata come una rappresentazione della sua accettazione delle parti nascoste e oscure della sua stessa psiche e della comprensione della complessità dei desideri umani.

Da un punto di vista psicoanalitico, il film potrebbe essere letto come un’esplorazione della lotta tra il desiderio conscio e quello inconscio, oltre che della tensione tra la soddisfazione dei desideri e i limiti imposti dalla società e dalle convenzioni.

L’intera esperienza notturna di Bill potrebbe essere vista come un viaggio nell’inconscio, una sorta di esplorazione dei desideri e delle paure nascoste che emergono quando le barriere della razionalità e del controllo vengono abbattute.

In definitiva, il finale di “Eyes Wide Shut” può essere interpretato come una sorta di risoluzione emotiva e un’apertura alla complessità della vita e delle relazioni umane, lasciando spazio a varie interpretazioni sulla natura dei personaggi e sul significato delle loro esperienze.

Il nostro voto
Cosa ne pensi?
[Voti: 1 Media: 1]

Lipercubo.it is licensed under Attribution-ShareAlike 4.0 International - Le immagini presenti nel sito sono presentate a solo scopo illustrativo e di ricerca, citando sempre la fonte ove / quando possibile - Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso


Il nostro network: Lipercubo.it - Pagare cose online - Trovare l'host .