Dogma: recensione, cast, trama


“Dogma” è un film del 1999 scritto e diretto da Kevin Smith. È una commedia satirica che affronta temi religiosi in modo provocatorio e controverso. Il film presenta un cast di attori di talento, tra cui Ben Affleck, Matt Damon, Linda Fiorentino, Salma Hayek, Jason Lee, Alan Rickman, Chris Rock e Kevin Smith stesso.

La trama di “Dogma” ruota attorno a due angeli, interpretati da Ben Affleck e Matt Damon, che sono stati banditi dal Paradiso e cercano di sfruttare una falla nelle regole divine per ritornarvi. Nel frattempo, una giovane donna di nome Bethany, interpretata da Linda Fiorentino, viene reclutata da Metatron, l’arcangelo interpretato da Alan Rickman, per impedire che gli angeli compiano il loro piano e, di fatto, impediscano la fine del mondo. Bethany è affiancata da un gruppo eclettico di personaggi, tra cui Rufus (interpretato da Chris Rock), il 13° apostolo, e Jay e Silent Bob (interpretati da Jason Mewes e Kevin Smith), due personaggi ricorrenti nei film di Kevin Smith.

“Dogma” è noto per la sua satira sulla religione e per la sua affronto provocatorio di argomenti teologici. Il film presenta discussioni sul libero arbitrio, sulla fede, sulla religione organizzata e su altre questioni metafisiche. Ha suscitato una certa controversia quando è stato rilasciato, ma è stato anche apprezzato per il suo umorismo insolito e per il modo in cui sfida le convenzioni.

Nonostante la controversia iniziale, “Dogma” è diventato un film di culto per molti fan del cinema indipendente e dei film di Kevin Smith. È stato apprezzato per il suo approccio unico alla commedia e alla religione.

Cosa vuol dire dogma

Un “dogma” è una dottrina o una credenza fondamentale, solitamente religiosa o ideologica, che viene accettata come indiscutibile e non suscettibile di essere messa in discussione all’interno di una determinata comunità, organizzazione o sistema di pensiero. I dogmi sono considerati verità assolute e immutabili, e devono essere accettati senza riserve o dubbi da coloro che seguono una particolare fede o ideologia.

Ecco alcune caratteristiche chiave dei dogmi:

  1. Autorità: I dogmi di solito provengono da fonti di autorità riconosciute all’interno di una comunità, come una chiesa, un leader religioso, un partito politico o un sistema di pensiero.
  2. Indiscutibilità: I dogmi sono considerati indiscutibili e non possono essere messi in discussione o criticati. La loro veridicità è accettata senza riserve.
  3. Centralità: I dogmi spesso occupano una posizione centrale nelle credenze o nell’ideologia di una comunità. Possono definire ciò che è considerato “ortodosso” e ciò che è considerato “eretico” o inaccettabile.
  4. Stabilità: I dogmi sono solitamente stabili nel tempo e non subiscono cambiamenti o revisioni significative.

Esempi di dogmi includono le dottrine religiose fondamentali, come la Trinità nel cristianesimo o il Tawhid nell’Islam, così come le credenze politiche indiscutibili all’interno di un partito o di un’ideologia specifica. Va notato che l’uso del termine “dogma” può variare a seconda del contesto e della disciplina, ma in generale si riferisce a credenze indiscutibili e centrali in un determinato sistema di pensiero o ideologia.

Il nostro voto

Lipercubo.it is licensed under Attribution-ShareAlike 4.0 International - Le immagini presenti nel sito sono presentate a solo scopo illustrativo e di ricerca, citando sempre la fonte ove / quando possibile - Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso


Il nostro network: Lipercubo.it - Pagare cose online - Trovare l'host .