The Royal Philharmonic Orchestra Goes to the Bathroom 1.11 (Monty Python, Ian MacNaughton, 1969)

L’episodio numero undici del Flying Circus, andato in onda per la prima volta sulla BBC nel dicembre 1969, fa riferimento ai bisogni corporali della Royal Philarmonic Orchestra, utilizzando un termine di paragone tipico della satira (mettere assieme corporalità e nobiltà). L’episodio, a parte i consueti riferimenti al sesso – visti quasi sempre come gradevoli imprevisti – vive su un continuo richiamo ad un gruppo di becchini che trasporta una bara, ovviamente in chiave Monty Python.

Lavatorial Humour è un sketch breve in cui l’occupante di un gabinetto risponde con l’apertura del Concerto per pianoforte N. 1 di Tchaikovsky. Seguono Interruptions, un programma televisivo di approfondimento storico che sarà spesso interrotto durante la puntata e condotto in maniera imprevedibile: improvvisamente un becchino compare in camera rivolgendosi ai depressi, ed invitandoli ammiccando a continuare così (Are you nervy, irritable, depressed, tired of life? (winks) Keep it up). Si arriva poi ad uno dei migliori – e meno noti – sketch dei nostri, una parodia demenziale del classico enigma della camera chiusa, dal titolo Agatha Christie (Inspector Tiger): un frammento ripetuto più volte poichè, ogni volta, l’ispettore di turno (con un notevole colpo di genio) muore sul colpo, trafitto da una freccia o sparato da qualcuno. Ispettore che, peraltro, ha la caratteristica di invertire le sillabe delle parole e di non riuscire per questo a farsi capire dai presenti, anticipando così un raffinato gioco linguistico che sarà portato all’estremo con l’uomo che parla per anagrammi (che comparirà solo nella terza serie). Molte delle gag sono umorismo diretto e privo di fronzoli, affiancati a numerose trovate assolutamente imprevedibili. Literary Football Discussion cerca di costruire un dibattito di filosofia e letteratura con un calciatore, di suo abbastanza impedito nell’uso della favella, mentre Interesting People è la consueta parodia demenziale di talk show: il conduttore dovrebbe ospitare persone interessanti, tra cui dei ciclisti canterini, un cat influencer che tossisce addosso ai poveri animaletti, un uomo invisibile dalla parlata rallentata, un altro alto due centimetri, uno che urla sempre, un lanciatore di gatti ed un ipnotizzatore di mattoni.

Si passa a Undertakers Film, che si concentra sulle vicissitudini di un gruppo di becchini i quali, trasportando una bara, incontrano una serie di imprevisti: uno di loro, a turno, muore, e viene inserito nella bara, la stessa viene poi svuotata perchè più semplice da trasportare e così via. Eighteenth-Century Social Legislation dovrebbe essere un programma di approfondimento su temi economici, ma è grottescamente condotto da Carol Cleveland in abiti provocanti. The Battle of Trafalgar rivede la comparsa dei Gumby, i semplicioni con difficoltà nell’esprimersi, che dicono la loro sulla battaglia navale di Trafagar: secondo uno di loro, infatti, si sarebbe svolta sulla terraferma, nello Yorkshire. Batley Townswomen’s Guild Presents the Battle of Pearl Harbour è un colpo di genio slapstick breve ed intensissimo, che mostra la ricostruzione della battaglia di Pearl Harbour effettuata da un gruppo di distinte signore, che la fanno diventare una semplice zuffa a borsettate nel fango.

Le 45 puntate del Flying Circus sono disponibili, in inglese sottotitolato in italiano, all’interno di un bel cofanetto in 7 DVD, che trovate facilmente su Amazon: Monty Python’s – Flying circus (complete series).

Titolo
Date
Name
The Royal Philharmonic Orchestra Goes to the Bathroom 1.11 (Monty Python, Ian MacNaughton, 1969)
Rating
31star1star1stargraygray