Untitled 1.10 (Monty Python, Ian MacNaughton, 1969)

Untitled 1.10 (Monty Python, Ian MacNaughton, 1969)

L’episodio numero dieci del Flying Circus, penultimo del 1969 ed andato in onda per la prima volta sulla BBC, è l’unico privo di un titolo e mostra il naufrago presentatore in una veste inedita, cioè appeso a dei ganci da macellaio. Walk-on Part in Sketch mostra un idraulico invitato a partecipare allo show come comparsa, ma mentre ne parla con la moglie sta perdendo tempo perchè il Flying Circus dovrebbe già iniziare. Si passa immediatamente al Bank Robber in a Lingerie Shop, cioè un rapinatore di banche che finisce per errore in un negozio di intimo (senza potere rubare nulla). Il Trailer è affidato a Chapman che introduce It’s a Tree, un surreale frammento di show televisivo in cui sono gli alberi, i pezzi di laminato ed i blocchi di legno parlanti ad essere protagonisti.

Vocational Guidance Counsellor (consulente per l’orientamento professionale) è un classico dei Python nel quale Anchovy, mediocre ragioniere, vorrebbe diventare un domatore di formichieri, convinto che siano leoni. Ovviamente la situazione non può risolversi, e certo denuncia una satira esplicita molto attuale anche oggi. Dopo una breve riapparizione del larice, è la volta delle imprese assurde dell’ingenuo Ron Obvious, presunto atleta impegnato nelle imprese più improbabili: superare la Manica con un salto, mangiare la Cattedrale di Chichester, scavare un tunnel da Godalming all’isola di Java, spaccare un vagone ferroviario con il naso, correre fino a Mercurio e battere il record di permanenza sotto terra (ovviamente in un cimitero). Il manager del presunto eroe sportivo è uno dei fratelli Vercotti, stereotipo del siciliano visto nell’inizio della puntata Full Frontal Nudity. Pet Conversions è una variante grottesca sul tema del venditore di animali di Dead Parrot, con la differenza che vende cani come gatti o pesci, tagliando via le “parti di troppo”. Gorilla Librarian riguarda un grottesco colloquio di lavoro per un posto da bibiliotecario ad un gorilla, Letters to Daily Mirror è una selezione delle consuete lettere assurde scritte dai lettori al noto periodico inglese, mentre Strangers in the night è una storia demenziale di tradimenti ed amanti che affollano il letto di una coppia (notevole il personaggio di Palin, che interpreta il marito che si sveglia e si riaddormenta meccanicamente). Da non perdere il corto animato conclusivo di Terry Gilliam, con vari animali che si divorano a vicenda mentre fanno considerazioni sugli stili e la teoria del comico.

LEGGI ANCHE:  2001 Odissea nello spazio (S. Kubrick, 1968)

Le 45 puntate del Flying Circus sono disponibili, in inglese sottotitolato in italiano, all’interno di un bel cofanetto in 7 DVD, che trovate facilmente su Amazon: Monty Python’s – Flying circus (complete series).

Titolo
Date
Name
Flying Circus - Untitled 1.10 (Monty Python, Ian MacNaughton, 1969)
Rating
31star1star1stargraygray
Torna in alto