Vai al contenuto

Cumenda! Omaggio a Guido Nicheli

Guido Nicheli, che utilizzava lo pseudonimo “Dogui” (nato il 24 luglio 1934 a Bergamo, scomparso il 28 ottobre 2007 a Desenzano del Garda), è stato un celebre attore caratterista e comico italiano. Il cumenda, per lo più, che significa ovviamente “commendatore”. Una vera e propria maschera del cinema di genere italiano, ad oggi, e c’è da scommetterci che ognuno di noi conosce almeno una persona che chiama, più o meno propriamente, commendatore. O se preferite dirlo in meneghino, cumenda.

Nicheli, di professione odontotecnico, intraprese negli anni Sessanta un secondo lavoro come rappresentante di liquori per aumentare il suo reddito. Tra i suoi clienti c’era anche il celebre Derby Club, un noto locale notturno milanese frequentato dalla crème de la crème del mondo cinematografico. Grazie alla sua simpatia e al suo modo di parlare unico, catturò l’attenzione di Steno, che gli offrì l’opportunità di debuttare sul grande schermo nel film “Il padrone e l’operaio” nel 1975.

Cumenda!

Nicheli si specializzò nel ruolo del “cumenda“, incarnando il personaggio del ricco settentrionale, un po’ arrogante e razzista, incline a entusiasmarsi facilmente per i piaceri della vita. Il successo del personaggio, che a volte sfoggia dei tormentoni indimenticabili, altri si diletta a parlare in inglese o spagnolo maccheronico, si registra anche in film come Panarea, ad esempio.

Sole, whisky, e sei in pole position!

Senza contare la sua apparizione in Viuuulentemente mia, un film che oggi non potrebbe più, letteralmente, uscire, in quanto figlio naturale della sensibilità del tempo, di Abantuono che faceva l’animalo, Laura Tassotti nel ruolo di Anna, e poi De Sica, Della Casa e naturalmente lui, ancora una volta, il cumenda, Dogui. Si contano ad oggi circa 37 apparizioni in altrettanti film per la televisione e per il cinema.

Sulla sua tomba capeggia ancora oggi la scritta See you later, ennesimo tormentone inventato dall’attore.

Il termine più simile a cumenda è commenda, che pero’ ha un significato diverso.

Filmografia di Guido Nicheli “cumenda”

Abbronzatissimi, regia di Bruno Gaburro(1991)
Anche i commercialisti hanno un’anima, regia di Maurizio Ponzi (1994)
Anni 90, regia di Enrico Oldoini (1992)
Cattivi pensieri, regia di Ugo Tognazzi (1976) – non accreditato
Cerco l’amore, regia di Marcello Fondato – miniserie TV, 3 episodi (1988)
Cucciolo, regia di Neri Parenti (1998)
Domani mi sposo, regia di Francesco Massaro (1984)
Eccezzziunale… veramente, regia di Carlo Vanzina (1982)
Fantozzi 2000 – La clonazione, regia di Domenico Saverni (1999)
Favola, regia di Fabrizio De Angelis – film TV (1996)
Giochi d’estate, regia di Bruno Cortini (1984)
Gratta e vinci, regia di Ferruccio Castronuovo (1996)
I ragazzi della 3ª C – serie TV, 21 episodi (1987-1989)
Il padrone e l’operaio, regia di Steno (1975)
Il sommergibile più pazzo del mondo, regia di Mariano Laurenti (1982)
La baraonda, regia di Florestano Vancini (1981)
Le finte bionde, regia di Carlo Vanzina (1989)
Ma il portiere non c’è mai? – miniserie TV (2002)
Montecarlo Gran Casinò, regia di Carlo Vanzina (1987)
Neo – Tech Ingegni all’opera (2007) – cortometraggio
Occhio alla perestrojka, regia di Castellano e Pipolo (1990)
Panarea, regia di Pipolo (1997)
Pazza famiglia – serie TV, 1 episodio (1995)
Professione vacanze – serie TV, 1 episodio (1986)
S.P.Q.R. – serie TV, 13 episodi (1998)
Sapore di mare, regia di Carlo Vanzina (1983)
Saxofone, regia di Renato Pozzetto (1978)
Scemo di guerra, regia di Dino Risi (1985)
Si ringrazia la regione Puglia per averci fornito i milanesi, regia di Salvatore Samperi (1982)
Tutti in palestra – miniserie TV (1987)
Un’età da sballo, regia di Elo Pannacciò (1983)
Una vacanza bestiale, regia di Carlo Vanzina (1981)
Vacanze di Natale, regia di Carlo Vanzina (1983)
Vacanze sulla neve, regia di Mariano Laurenti (1999)
Vita Smeralda, regia di Jerry Calà (2006)
Viuuulentemente mia, regia di Carlo Vanzina (1982)
Yuppies – I giovani di successo, regia di Carlo Vanzina (1986)

GIF cumenda

Il nostro voto
Cosa ne pensi?
[Voti: 0 Media: 0]
Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso
Il nostro network informativo: Lipercubo.it - Pagare.online - Trovalost.it.