Supervixens (R. Meyer, 1975)

Clint è il prototipo di “bravo ragazzo” onesto e lavoratore, fidanzato con la splendida SuperAngelica: una formosa ragazza tanto focosa quanto ferocemente possessiva. Un litigio particolarmente pesante tra i due darà inizio ad una pazzesca avventura erotica del protagonista… In due parole. “The sum total of all my films“, la summa erotica dell’arte meyeriana, priva […]

Easy Rider (D. Hopper, 1969)

Due giovani americani (Wyatt e Bill) investono parte del guadagno derivante dalla vendita di cocaina in due motociclette, ed iniziano ad attraversare la California alla volta di New Orleans per vedere il carnevale del posto. In breve. Il road movie per eccellenza, con una toccante morale di fondo ed un pessimismo che pervade tutto il […]

Motorpsycho! (1965, Russ Mayer)

Tre motociclisti vagano in California alla ricerca di coppiette da aggredire: sono il silenzioso Brahmin (reduce del Vietnam), il narcisista Dante e l’esaltato Slick. Dopo qualche tempo le loro storie si incrociano con quelle di alcune loro vittime sopravvissute… In breve: un road-movie in bianco e nero, forse non eccezionale ma semplice e diretto. La […]

L’urlo di Chen terrorizza anche l’Occidente (B. Lee, 1972)

Stra-cult che vede l’esordio alla regia di Bruce Lee, il quale non perde occasione per sceneggiare la propria filosofia di vita ed esporla al pubblico: l’attore ha firmato inoltre anche il soggetto del film. “Non mi piacciono le rovine, mi ricordano la guerra” In breve: uno dei migliori film di arti marziali vecchia-scuola. L’irresistibile mimica […]

I 3 dell’operazione drago (R. Clouse, 1973)

Noto anche come “Enter the Dragon” – Hong Kong, e distribuito per i suoi venticinque anni dall’uscita in versione estesa di 110 minuti, è il film che ha consacrato l’artista marziale Bruce Lee come attore di culto di grandissima influenza per il genere. Come è noto il protagonista Bruce Lee morì poco dopo le riprese di […]

Faster, pussycat! Kill! Kill! (1965, R. Meyer)

Il re dell’eccesso del cinema exploitation ci da’ dentro con donne formose e aggressive, auto in corsa e violenza di strada: Tarantino e Rodriguez applaudono e ringraziano. “Hai uno strano modo di divertirti…” Il trio protagonista di “Faster pussycat…” è espressione estrema ed archetipica di sessismo, violenza e cinismo. La spietata Varla (Tura Satana, deceduta […]

Machete (R. Rodriguez, 2010)

Machete (Danny Trejo) è un ex agente federale dall’indole violenta, tradito durante una missione e a cui il cattivo della situazione, ovvero un monolitico Steven Seagal (Torrez), ha decapitato la moglie davanti ai suoi occhi. Dopo diversi anni il bestione messicano è un disoccupato solitario, che per risollevare le sorti proprie e dell’amica-compagna Luz (Michelle […]

I sopravvissuti della città morta (A. Margheriti, 1984)

Un ladro gentiluomo viene inviato ad Instanbul a rubare un prezioso scettro: ma il luogo che visiterà riserverà molte sorprese. In breve. Film piuttosto easy, probabilmente non troppo riuscito nell’insieme, tutto sommato divertente a confronto di altri film di avventura che potevano girare all’epoca. Margheriti, regista di film di culto come “Apocalypse Domani” oltre che […]

Pulp fiction (Q. Tarantino, 1994)

Capolavoro di Quentin Tarantino del 1994, diventato oggetto di cult assoluto per la molteplicità di riferimenti cinematografici (Rocky Horror Picture Show e I guerrieri della notte, tanto per citare i più noti). Un film costruito su riferimenti da veri cinematografari, capace di stordire, appassionare, spaventare e divertire: certamente l’opera “di cassetta” forse meglio riuscita di […]

Surf nazis must die (P. George, 1987)

Il problema di fondo dei film Troma accomuna la stragrande maggioranza dei cosiddetti “cult“: vengono osannati in modo sconsiderato dai fan, e con la stessa brutalità distrutti sistematicamente dagli “intellettuali”. Eppure il recente revival sul genere sembra essere decisamente orientato a rivalutare questi prodotti, ed il pubblico ci va spesso a nozze disgustato dai soliti […]

The Guest (A. Wingard, 2014)

Il militare David si reca in visita dai genitori di un commilitone morto in battaglia, venendone accolto con commozione e legando quasi subito con tutti i familiari: ma chi si nasconde realmente dietro di lui? In breve. Sano action-movie come da tradizione ottantiana: trama accattivante e puro divertimento per il pubblico, a cominciare dalle citazioni […]