Identità (J. Mangold, 2003)

Dieci estranei si incontrano casualmente in un motel; poco dopo un killer inizia ad uccidere… In breve. Senza troppi inutili giri di parole, uno dei migliori thriller mai realizzati. Identità è probabilmente uno dei migliori e più rilevanti thriller usciti agli inizi del nuovo millennio, e questo soprattutto per la sua struttura narrativa: un incastro […]

Chi l’ha vista morire? (A. Lado, 1972)

Lo scultore Franco Serpieri riceve a Venezia la figlia Roberta, che abita con la madre ad Amsterdam: dopo la sua scomparsa si ricollega il caso a quello avvenuto anni prima in Francia: un killer in abiti femminili che sembra mirare le bambine coi capelli rossi… In breve. Notevole giallo all’italiana caratterizzato dall’ambientazione cupa ed inquietante […]

Il giorno del venerdì santo (The long good friday, J. Mackenzie, 1980)

Harold Shand è il potentissimo boss della criminalità londinese, le cui attività illecite (tra cui la costruzione della sede dei Giochi Olimpici a London Docklands) vengono seriamente messe in pericolo da una catena di attentati ed omicidi effettuati da ignoti… In breve. Un capolavoro del gangster-thriller ottantiano, condotto dal centralissimo personaggio di Harold Shand, ex […]

Schramm (J. Buttgereit, 1993)

Retrospettiva autobiografica di Lothar Schramm, un tassista ed insospettabile serial killer che sta morendo: mediante una serie di flashback vediamo la sua vita e le sue allucinazioni ossessive. In breve. Un altro tassello di horror del regista Buttgereit, solo apparentemente più “amichevole” nel formato (rispetto ad altre digressioni filosofico-esistenziali di altri film); nonostante questo, il […]

The Guest (A. Wingard, 2014)

Il militare David si reca in visita dai genitori di un commilitone morto in battaglia, venendone accolto con commozione e legando quasi subito con tutti i familiari: ma chi si nasconde realmente dietro di lui? In breve. Sano action-movie come da tradizione ottantiana: trama accattivante e puro divertimento per il pubblico, a cominciare dalle citazioni […]

1922 (Zak Hilditch, 2017)

1922: un proprietario terriero americano medita di assassinare la consorte, decisa a vendere la loro proprietà contro la sua volontà e cercando, nel contempo, di coinvolgere il figlio adolescente. Sarà solo l’inizio di un incubo senza fine… In breve. Thriller a fortissime macchie gore sopra le righe, ben girato ed altrettanto ben recitato, che smentisce […]

La casa del diavolo (R. Zombi, 2005)

La pluri-omicida famiglia Firefly cerca di fuggire dalla polizia, imbattendosi in vari innocenti… In breve. Dopo essersi cimentato con l’horror settantiano (La casa dei 1000 corpi), Rob Zombi confeziona un thriller a metà tra l’exploitation ed il road movie. Da vedere. Film strettamente legato al precedente La casa dei 1000 corpi, con riferimenti espliciti alla […]

Canepazzo (D. Petrucci, 2012)

Cane Pazzo è un serial killer romano degli anni ’80, così chiamato per come usa “firmare” i corpi delle vittime; dato per morto suicida, 20 anni dopo il figlio di una delle stesse decide di indagare per conto proprio. In breve. Discreto thriller all’italiana low cost, leggermente al di sopra della media per il tipo […]

Spider (D. Cronenberg, 2002)

Il signor “Spider” Cleg prende alloggio presso un centro riabilitazione a Londra, nel quartiere dove ha vissuto da ragazzino; inizierà a ricordare il proprio passato, e a svelare i segreti suoi e della propria famiglia. In breve. Thriller psicologico dai risvolti imprevedibili, ben diretto e ben interpretato, che svelerà la realtà delle cose solo nel […]

La settima donna (F. Prosperi, 1978)

Tre rapinatori in fuga si rifugiano in una villa isolata che ospita sette donne… In breve. Classico exploitation disturbante e violento, tipico del periodo, ed apertamente sulla scia de L’ultima casa a sinistra. Girato con stile originale nonostante la rigidità del canone, e ricco di trovate sopra le righe. Nella sua semplicità, e soprattutto per […]

I spit on your grave 2 (S. R. Monroe, 2013)

Un’aspirante modella contatta tre fotografi per un servizio gratuito; giunta sul posto si rifiuta di spogliarsi davanti alla camera, e scoprirà di trovarsi in un incubo senza fine… In breve. Secondo capitolo della saga creata da Zarchi di cui, almeno apparentemente, non vi era alcun bisogno. Nonostante tutto il film regge, e anzi supera ogni […]

Dietro la porta chiusa (F. Lang, 1947)

Cecilia è una giovane donna riluttante al matrimonio, che incontra – durante un viaggio in Messico – un affascinante architetto, che a breve deciderà di sposare. L’uomo sta sviluppando una singolare teoria legata all’architettura delle camere, che a suo dire sono legate a ciò che succede, o è successo in passato, all’interno di esse. Cecilia […]