Ai confini della realtà: Da oggi si cambia (Shatterday, The Twilight Zone, 1985, W. Craven)

Peter Jay Novins, solitario uomo di successo, siede in un bar e chiede di poter fare una telefonata. Compone il numero di casa propria per sbaglio, dove pero’ risponde qualcuno: con sua grande sorpresa, sta parlando al telefono con se stesso. Il suo alter-ego si mostra sprezzante nei suoi confronti, e dopo essersi capacitato che […]

2019 Dopo la caduta di New York (S. Martino, 1983)

In una New York post-apocalittica, bersagliata da soldati armati di balestra, raggi laser e legge marziale, un anti-eroe solitario viene inviato a salvare l’unica donna delle Terra non ancora contaminata dalla radiazioni, che potrebbe contribuire a ripopolare l’umanità sterminata da guerre nucleari. Un film del regista italiano Sergio Martino, ricco di suggestioni e rimandi ad […]

1997 Fuga da New York (1981, J. Carpenter)

“1997 Fuga da New York” è forse il post-apocalittico per eccellenza: un film che ha segnato un’epoca nel cinema di genere, pregno di simbolismi distopici e seguito da un sequel–remake forse ancora meglio. In breve: un cult post-apocalittico, pieno di azione e colpi di scena e che vanta innumerevoli tentivi di imitazione. Un Carpenter in […]

Invaders from Mars (T. Hooper, 1986)

David scopre che un’astronave aliena è atterrata dietro la collina vicino casa sua: lentamente gli extraterrestri prenderanno possesso delle menti dei suoi cari, e poi di tutti esseri umani fino ad un finale a sorpresa. In breve: remake a tinte vagamente horror di uno dei più celebri leitmotiv del cinema di fantascienza. Poco amato dal […]

L’invenzione di Morel (E. Greco, 1974)

Cosa rimane degli attimi trascorsi piacevolmente assieme ai nostri amici, oppure ai nostri cari? Dove viene fisicamente riposto il passato che scorre inesorabile? Sono le tematiche affrontate dal cult “L’invenzione di Morel“, girato dal regista Emidio Greco, tratto dal romanzo omonimo di Adolfo Bioy Casares e presentato a Cannes nel 1974. “L’invenzione di Morel” è […]

eXistenZ (D. Cronenberg, 1999)

Manifesto del cyber-punk di fine millennio scorso, ed ennesima espressione delle degenerazioni alienanti uomo-macchina, eXistenZ di David Cronenberg è un film del 1999 che lascia straniati, storditi e – al tempo stesso – incredibilmente soddisfatti. Il film è pregno di un fortissimo simbolismo, visibile a cominciare dal nome con la X e la Z maiuscole, […]

Fuga da Los Angeles (J. Carpenter, 1996)

Los Angeles, 2013. Esattamente 16 anni dopo la fuga da New York di Jena Plinskeen: a Fire Base 7 si deportano prigionieri per crimini morali contro gli Stati Uniti, così come le aquile presenti sulle divise dell’esercito suggeriscono un esplicito richiamo al periodo nazista. Tra i prigionieri vi è anche l’eroe del film precedente, catturato […]

The similars (Los parecidos, I. Ezban, 2015)

Ulises è bloccato nella sala d’attesa dell’autobus mentre fuori infuria una tempesta; una serie di personaggi si avvicendano sul posto, tutti bloccati nella medesima situazione… In breve. Fantascienza-horror atipica e con qualche velleità vagamente arthouse; il film scorre bene ed è abbastanza coinvolgente, con qualche colpo di scena notevole e buone interpretazioni. La trovata a […]

Blade Runner 2049 (D. Villeneuve, 2017)

In breve. Ben lontano dall’essere un film “necessario” (del resto quale film lo è?), Blade Runner 2049 è una buona fantascienza che conferma una particolare teoria sui sequel: tanto vale un riadattamento libero con gli stessi personaggi che un sottovalutabile sequel di una storia di culto, peraltro già perfetta nella sua oscura incompiutezza. Voler dipanare […]

Hardware – Metallo letale (R. Stanley, 1990)

Disseppellito nel deserto dal misterioso Nomade, un cyborg viene portato in dono dal militare Mosè allla compagna, scultrice, Jill. L’ambientazione è in una New York post-apocalittica, devastata da una guerra nucleare e ridotta a poco più che un deserto… In breve. Low-budget post-apocalittico ben diretto e ben interpretato. Uno dei cult del cyberpunk, destinato ad […]

Prometheus (R. Scott, 2012)

Due scienziati scoprono un incredibile nesso tra incisioni antiche risalenti a differenti civiltà: si trovano così a bordo di un’astronave, in una missione spaziale con altri esperti, che dovrebbe condurli a scoprire i segreti della nascita della vita… In breve. Nuovo reboot del celebre soggetto di Dan O’ Bannon (diligentemente tributato nei titoli di coda) […]